ArteTerapia

OPERATRICE: Paola Chiopris

Che cos’è

L’ArteTerapia è una modalità di comunicazione “terapeutica” (di assistenza, di cura) che avviene grazie ai materiali artistici. La creatività è considerata la risorsa di ogni individuo vivente ed è il centro da cui partire per poter iniziare un percorso di conoscenza e rielaborazione dei propri vissuti. L’ArteTerapia si fonda sul presupposto che il processo creativo messo in atto nel fare arte produce benessere, salute e migliora la qualità della vita.

Cosa avviene in concreto

Chi si avvicina alla stanza di ArteTerapia trova molti elementi da cui attingere e può utilizzare, a scopo terapeutico, vario tipo di materiale (colori, carta, riviste, fogli colorati, terra, sassi, conchiglie, legno, ferro, lana ….) per potersi esprimere in un ambiente senza giudizio. In questo modo, ogni segno anche lo scarabocchio o un colore colato apparentemente senza forma, acquista un senso, inizia a fare parte di un percorso attraverso la relazione terapeutica. La produzione artistica infatti è vista come mediatore tra la persona e il proprio mondo interno: attraverso il processo creativo la persona fa emergere i bisogni primari e autentici, rielaborando i suoi vissuti.

Ognuno, in un tipo di materiale, può trovare significati diversi e non c’è un etichettamento a priori (se disegni tutto nero allora significa che…), ma sta nella relazione tra utente e arte terapeuta il significato specifico che un particolare momento acquista.

Come può essere utilizzata

L’ArteTerapia può contribuire alla diagnosi, alla presa in carico, alla prevenzione e al trattamento del disagio psicologico e sociale di una singola persona o di un gruppo. Gli interventi possono avere varie finalità in rispondenza a specifici bisogni: preventivi, riabilitativi, terapeutici e formativi.

A chi è rivolta

Bambini, adolescenti, adulti, anziani. Gli incontri possono essere individuali o di gruppo. E’ in generale rivolta a persone che hanno difficoltà ad esprimere le emozioni e i sentimenti autentici attraverso l’utilizzo esclusivo del canale verbale.

In conclusione

La stanza di ArteTerapia è una stanza di condivisione e ascolto, di rispetto, e di accoglienza dei vissuti di ciascuno.