L’abbraccio di Agor

Pubblicato il 22 maggio 2014

Cara presidente e consiglio direttivo
non vi abbiamo ancora ringraziato per l’eccellente lavoro che avete fatto nell’allestire la nuova sede AGOR, siete stati fantastici, quando siamo entrati abbiamo risentito l’abbraccio di AGOR ed è stato come ritornare in famiglia.
Un fiume di ricordi, di volti, di fatiche condivise, di bimbi meravigliosi che hanno donato a noi genitori, di un figlio ormai grande, la forza e la speranza per lottare ed andare avanti. I colori delle pareti, i disegni dei bimbi, la semplicità del tutto ti accoglie e ti regala l’emozione dell’essere tornato a casa.
Un immenso GRAZIE per questo meraviglioso regalo.
A tutti il nostro più caloroso abbraccio.

Gina Riccardo Giovanni