Gloria – Testimonianza della mamma

Pubblicato il 28 dicembre 2015

Gloria è una bambina autistica non verbale che presentava una forte sensibilità uditiva. All’uscita di casa si tappava subito le orecchie con volto contratto e sofferente. Era impossibile portarla in luoghi affollati. Comprendeva poche parole, indicava col dito. Era spesso impaziente, capricciosa e molto oppositiva. Ho intrapreso il metodo AIT nella speranza di migliorare questa condizione invalidante.

A mia sorpresa già dalla prima seduta Gloria teneva le cuffie per tutto il tempo. Notai un cambiamento già dal quarto giorno di sedute. Durante il tragitto al Centro Gloria non si tappava mai le orecchie ed era sorridente.

A distanza di 3 mesi constato (con le insegnanti e il papà, che era molto scettico) che Gloria non si tappa quasi più le orecchie, ora possiamo andare a fare la spesa senza problemi, ascolta tantissimo, comprende quasi tutto senza necessità di indicazione. Ha migliorato incredibilmente i tempi nello stare seduta e quelli di attesa. A casa è diventata più autonoma e non è più oppositiva. In fine vocalizza molto di più .

Visto il successo ottenuto sono convinta di intraprendere un altro ciclo AIT.                                                         Ringrazio di cuore la dott.ssa Chastel.